Il Blog del Della (2005 – 2010)

Libertà di espressione e collaborazione, dall'Open Source al Social Networking. Pensieri e informazione da Daniele Dellafiore.

Archivi Mensili: maggio 2008

Non potevano mettere un palo per quel cartello?

Alla fine una cosa sola rimpiango e definitivamente invidio agli abitanti di Manhattan: quasi ogni genere di bene o servizio disponibile, a qualsiasi ora, volendo anche “delivered”.

Qui a Milano e’ intollerabile come sia complicatissimo procurarsi delle cose avendo una vita lavorativa anche standard. La realta’ e’ anzi che proprio per chi ha un orario di lavoro “classico”, 9-18, come la maggior parte dei comunisti di questo paese, e’ realmente un problema svolgere le faccende piu’ comuni. Fare la spesa, commisioni straordinarie, appuntamento  dal dentista e mille di piccole cose fondamentali della nostra vita se non del quotidiano, diventano uno sbattimento colossale.

Prima di andare a lavoro, anche a voler essere sgargianti e alzarsi presto, si puo’ fare poco. Una mattina sono arrivato un po’ prima delle nove, mi sono detto: “approfitto per fare la spesa al Conad qui davanti”. Chiuso. E ok che e’ un Conad del cazzo in viale Monza, ma per dio, non sarebbe stato diverso con molto altro. Quando esci alle 18 non hai certo voglia di fare “delle commissioni”. Vuoi prendere una birra o andare a casa ad ascoltare la musica. Al limite dopo una o due ore di relax, cui si somma il tempo di rientro a casa, vorrei uscire e fare qualche acquisto, che lo shampoo e’ finito e dannazione vorresti un po’ di frutta fresca per l’indomani. Semplicemente impossibile. A quel punto sono aperte solo sbronzerie e altri posti simili, poi ci si stupisce se la gente beve: non puoi fare un cazzo di altro la sera, fuori casa! Bere o mangiare. Si si’, cinema-concerti-spettacoli, ma non sono il quotidiano e poi sinceramente che palle, spesso.

Insomma, da quelle parti la’ negli US, si inventano un sacco di posti per mansioni senza senso: ho visto gente fare il muro, gente fare il cartello, quantitativi enormi di persone sicuramente sottopagate che svolgevano mansioni che qui non hanno proprio modo di esistere. Ma insomma, cosi’ si crea posti di lavoro, e l’euro si impenna. Gli italiani non vogliono certo lavorare fuori dalle loro sacre 8 ore quotidiane? Problema risolto dando da fare a qualche tonnellata di immigrati desiderosi di lavorare. A loro cazzo glie ne frega dell’orario standard, della domenica del signore e feste varie: nei momenti di difficolta’ vera, solo un indiano all’Isola puo’ salvarti la vita.

I mini market, santo dio, trovo allucinante che sia proprio la citta’ simbolo del (ROTFL) stato capitalista per definizione a doverci insegnare che i supermercati hanno strarotto il cazzo: solo minimarket, spesso 24/24, con un po’ di tutti i generi di prima necessita’. Questa e’ civilta’.

Andro’ fuori a farmi una birra va.

FriendFeed: ascolta quello che dicono gli altri…

O guarda cosa fanno, cosa leggono, cosa fotografano…

Ma non alla Facebook o alla MySpace, non e’ una roba per teenager americani o web-esibizionisti.  Con tutto che lo uso Facebook eh…(no, myspace no, cosi’ in basso non mi spingo).

Insomma uso FriendFeed da mesi oramai, era autunno mi pare e FriendFeed era ancora in beta privata. Funziona cosi’: solita registrazione poi gli dici a quali servizi web sei iscritto tipo last.fm, facebook, amazon, flickr, il tuo blog, linkedin… ci sono tutti. Lui raccoglie i movimenti su quei servizi e li pubblica tutti su una comoda pagina facile da seguire per chiunque sia interessato. Ad esempio il mio e’all’indirizzo http://friendfeed.com/ildella

Oltre a raccogliere movimenti da servizi esterni, FriendFeed da un po’ permette di condividere un link direttamente sul suo canale, cosa per cui diventa utile il suo bookmarklet per firefox, il cui funzionamento e’ spiegato anche con un video tutorial.

Ecco che ci si puo’ iscrivere al canale delle persone che riteniamo facciano segnalazioni interessanti e le potremo seguire direttamente sul sito friendfeed o sul nostro lettore di feed preferito… anche se il mio ancora non esiste purtroppo 😦